News

---------------------------------------------------------------------
Comunicato Stampa da parte di Fabrizio Maria Lo Monaco
Lunedi, 4 Gennaio 2021
This is my point of view
Lunedi, 5 Ottobre 2020
Il mio ciclo triennale ......
Venerdi, 18 Settembre 2020
Alla cortese attenzione della Corte di Giustizia nella persona del Gip Natalia Giubilei
Venerdi, 18 Settembre 2020
La nuova epoca vista dallo spioncino della mia porta
Venerdi, 11 Settembre 2020
Per me questi o quelli pari sono
Mercoledi, 9 Settembre 2020
Platone (liberamente tratto dalla Società aperta e i suoi nemici
Giovedi, 3 Settembre 2020
Il valore della libertà
Martedi, 1 Settembre 2020
Per una contingenza della speranza: la causa della crisi è della globalizzazione non della democrazi
Mercoledi, 26 Agosto 2020
La lupa la cagna l'imbroglione e i gatti snob
Giovedi, 20 Agosto 2020
La borghesia è un carattere
Giovedi, 20 Agosto 2020
Settimo: non rubare Think Tank : la differenza tra il gattò e il soufflé
Mercoledi, 22 Luglio 2020
Roitelle Agency 6 Luglio 2020
Lunedi, 6 Luglio 2020
Dai figli dei fiori ai teenagers della insolvenza dello strappo baby dull alle ginocchia dei jeans
Lunedi, 20 Aprile 2020
Rubrica di idiomi di vocaboli di singolarità e storielle
Sabato, 18 Aprile 2020
Seventh time)Proclamazione della secessione dall'Unione monetaria europea
Sabato, 11 Aprile 2020
Dal secolo breve alla notte dei tempi al declino dell'oracolismo
Venerdi, 27 Marzo 2020
News Hpdmmo: Perugia 20 Gennaio 2020
Giovedi, 12 Marzo 2020
---------------------------------------------------------------------

Settimo: non rubare Think Tank : la differenza tra il gattò e il soufflé
Mercoledi, 22 Luglio 2020

 

A mia Figlia Camilla : buon capodanno Tuo papà 

Settimo: non rubare

La battaglia di Ernesto Rossi nel primo Dopoguerra italiano per la moralizzazione e la trasparenza dell’economia nazionale. Una serrata denuncia delle scorribande dei potentati economici e del padronato nei “pascoli pubblici, con la convivenza della classe politica e dell’alta burocrazia statale. “C’è il fastidio della libertà di stampa, ma è  una seccatura da poco. Dov’è la stampa indipendente in Italia? I quattrini per finanziare i giornali li hanno soltanto i grandi industriali....

Ebrei ortodossi, camminare, in, il, mea, sharim, zona, di, gerusalemme,  israele Archivio fotografico | yr2-1418086 | Fotosearch

 Jews on the wrong side of the west's lethal culture wars |  MelaniePhillips.com

Il 16 Marzo del 1978 Aldo Moro venne rapito dalle Brigate Rosse.  Dopo 55 giorni di prigionia detenuto in ostaggio da parte delle Br il suo corpo esangue venne trovato in Via Fani a Roma riverso in una Renault 4 di colore rosso. Ancora oggi non si conoscono i responsabili politici della sua morte. Giulio Andreotti all’epoca era Presidente del Consiglio. Ministro dell’Interno era Francesco Cossiga.  Da allora ancora le verità su questa vicenda rimane oscura. Aldo Moro io ho sempre pensato forse  a torto che  potesse essere il mio grandfather politico. Dovetti invece accettare di ottenere una blanda protezione politica dalla sinistra dorotea  della Democrazia Cristiana di allora il cui maggiore rappresentante di allora fu Ciriaco De Mita. Da allora molta acqua è trascorsa ma io non trovo ancora il bandolo della matassa di questa (per me  orribile ) inquietante vicenda. Allora forse sono iniziate le mie peripezie

Perugia 19 Settemre 2020                          Tuo Papà                          Connubio fraternitatis

Connubio fraternitatis falsa nativitatis pro societam nasciebat sed illa  precipit utque autentis mulier dissolvit  falsam fraternitatem et illius penam ut vitam fuerit amorem et is fuisse spem illius  

 

                                             Né arte né  parte

 Io non ebbi né arte né parte ed  ebbi fiducia  nelle mie attitudini al fine di avere  ciò di cui soffrivo la mancanza  per trovare in ciò di cui soffrivo la indisponibilità  di ciò di cui non avrei  dovuto soffrire  l’indisponibilità se avessi avuto Dio dalla mia parte.  Poi ebbi Dio dalla parte mia e se ottenni ciò di cui avevo sofferto  le  più dure privazioni  è perché le privazioni le potessi dissolvere  grazie a ciò di cui Egli mi ebbe offerto utilità   per avermi privato di ciò a  cui avrei  dovuto avere naturale  diritto di disporre al fine di comprenderne la  importanza per l’umanità e per l’umana specie affinché l’umanità non dovesse soffrire  ancora quelle privazioni che dalla povertà conducono alla miseria                                            Narciso Rodriguez Fall 2014 | Camilla Pump | Orange shoes, Heels, Strappy  shoes   Camilla 

Quando ho frequentato  il Ginnasio ho imparato quanto fosse importante essere nelle  grazie di un Professore. Il mio professore di Lettere e Geografia mi detestava e non ebbi mai più di 5 per ogni tipo di interrogazione nelle materie da Lui insegnate. Mi passò la voglia di studiare.

                                                                 

                                                                                                       Dalla psyco war alla   dirty war

Come dopo la seconda guerra mondiale il processo di Norimberga fu la proclamazione della pace senza che fosse istituita una tregua convenzionale né un processo di pace alla medesima maniera il terzo conflitto mondiale nella modalità psyco-war ha nella dirty war l’ennesimo differimento del processo di pace. I vinti furono riottosi all’epoca e lo sono tuttora nel procrastinare le condizioni di guerra perché non si vuole porre termine ad essa non volendo “il socialismo scientifico” rassegnarsi alle evidenze che la realtà pone. Il senso comune suggerirebbe una maggiore contemplazione dello svilimento etico a cui la popolazione civile è sottoposta per effetto del traccheggiamento che non è propriamente un tipo di strumento tra gli strumenti utile a favorire una distensione nei rapporti politici e civili. L’ostilità che un tale atteggiamento produce nelle popolazioni martoriate da 30 anni di guerra incrementa la litigiosità e la kappa di asfissia a cui il conflitto riduce i rapporti economici e politici. Se la guerra continuerà nella modalità della guerra sporca (dirty war) ciò implica che il socialismo scientifico che ne è la causa prima non solo non riconosce la sua responsabilità diretta per lo scoppio della psyco-war e i crimini di guerra che essa ha prodotto di cui esso ne è in larga parte responsabile ma che in esso persiste la sete di vendetta del revanchismo che caratterizzò già il primo conflitto mondiale quando il trattato di Versailles costituì il pretesto del riarmo nazista. Ora non si vuole rinunciare al protezionismo sulle frontiere e alla regolamentazione esasperata all’interno clamorosamente smentita nei fatti dal culto dell’arbitrio e delle sopraffazione nella lotta politica Se Dio non è un imbroglione fra qualche anno si potrà pasteggiare senza le partecipazioni statali nel piatto. 

David Ricardo | British economist | Britannica        A Camilla

Camilla ti voglio bene e sono orgoglioso di te. E spero di vederti prima che tu abbia la prossima difficoltà senza che il tuo papà imperfetto abbia la possibilità di difenderti dalla ennesima insidia . Ti voglio bene come quando nelle nostre scorribande in automobile te lo dicevo desiderando che tu mi rispondessi "anch'io papà" (senza che tu aggiungessi "te ne voglio") tuo papà Londra 22/03/2019 Archivio personale di Fabrizio Maria Lo MonacoIn Mostra alla London School of Economics di Londra, l'altra faccia del  Boom Economico indiano | Daniela Bezzi - Centro Studi Sereno Regis

Mi piace

Commenta

Condividi



     

--

Il valore di una merce non dipende dalla sua natura, ma dalla stima degli uomini, anche se quella stima è folle. (Diego De Cavarubbias)

--

La proprietà è una conseguenza necessaria della natura dell'uomo. (Claude Frédéric Bastiat)

--

La tassa migliore è sempre la più leggera.
(Jean Baptiste Say)

--

L'economia si occupa dei problemi fondamentali della società; interessa tutti e appartiene a tutti: è il principale e specifico studio di ogni cittadino. (Ludwig von Mises)

--

 

 
   
 
 
   
I Mission I News I Servizi I Contatti I Consultazione I Acquisti I
2005 Copyright © Fabrizio Maria Narciso 
http://www.societaaperta.com/mission.htm http://www.societaaperta.com/news.php http://www.societaaperta.com/servizi.php http://www.societaaperta.com/consulenze.htm http://www.societaaperta.com/impegni.htm http://www.societaaperta.com/contatti.htm http://www.societaaperta.com/home2.htm http://www.societaaperta.com/arte_cultura.php http://www.societaaperta.com/filosofia_scienzesociali.php http://www.societaaperta.com/liberalismo.php http://www.societaaperta.com/libertarismo.php http://www.societaaperta.com/metodologia_scienze.php